Stampa

I punti di itersezione fra retta e circonferenza si trovano risolvendo un sistema di secondo grado.

Si isola un incognita nell'equazione di primo grado,  e si sostituisce in quella di secondo grado.

Questo può avere:

  1. due soluzione distinte, quindi ci sono due punti di intersezione, la retta si dice secante;
  2. due soluziini coincidenti la retta si dice tagente;
  3. nessun punto in comune, la retta si dice esterna o non secante.

 Per stabilire se una retta è secante, tangente o esterna, non è necessario trovare le eventuali intersezioni, è sufficiente calcolare la distanza della retta da centro della circonferenza.

La retta è tangente se la sua distanza dal centro è uguale al raggio, esterna se maggiore di zero, secante se è minore di zero.

 

 Video

 

Categoria: La circonferenza nel piano cartesiano
Visite: 4407